Camminare sotto la pioggia

Ieri sera ho risentito questa canzone. E ho anche pedalato sotto la pioggia. Come quando avevo sedici anni, e tornavo a casa dopo essere stato da Penna. E magari pioveva.

Commenti

  1. elisabetta adinolfi scrive:

    ciao guglielmo!
    che ridere ripensando te che andavi in bicicletta da penna… avevamo davvero 16 anni? no io ne avevo 17 e forse stavo per conoscere achille e rovinarmi tutto il 18 esimo anno di vita! che spreco davvero.
    quanta acqua sotto i ponti è passata.
    spero tu stia bene.
    ho visto prima dell’estate l’angela cazzoli ai giardini con la nipotina.. una volta ci si incontrava da altre parti e si facevano altre cose, ma tant’è.
    un abbraccio
    betta