La maggior parte della gente che conosco…

Gente sfocataLa maggior parte della gente che conosco pensa che anche se le cose stanno andando male prima o poi miglioreranno. E quindi non se ne cura.

La maggior parte della gente che conosco pensa che Berlusconi sia un grande imprenditore e che non lo lasciano lavorare; i più lucidi pensano comunque che Prodi sia peggio. E guardano molta tv.

La maggior parte della gente che conosco pensa che Veltroni e D’Alema siano  come tutti gli altri. E guarda molta tv, dimenticandosi che Blair non era come gli altri.

La maggior parte della gente che conosco pensa che i giornali scrivano solo la verità, e siano tutto sommato liberi. E legge poco.

La maggior parte della gente che conosco pensa che l’Italia sia ancora una delle economie più grandi del mondo, non come l’Argentina. E questi sono quelli che leggono soprattutto lo sport.

La maggior parte della gente che conosco non si preoccupa della pensione, perchè tanto è giovane e non vede la vecchiaia dietro l’angolo. E si sbaglia.

La maggior parte della gente che conosco pensa che le droghe siano tutte uguali. E ogni tanto, uno ci rimane.

La maggior parte della gente che conosco sotto sotto vorrebbe avere un SUV per vedere le cose dall’alto. E, sotto sotto, rosica.

La maggior parte della gente che conosco pensa che la crescita professionale sia basata sulla rete sociale. E finge di non sapere che si chiama clientelismo.

La maggior parte della gente che conosco pensa che la mafia sia un problema di quei terroni scansafatiche. E se deve comprare una bici, va in Piazza Verdi.

La maggior parte della gente che conosco oscilla tra il sogno della ricchezza e quello del potere. E se gli capita un cancro in famiglia, chiama l’ANT.

La maggior parte della gente che conosco si intende molto di cucina e di vino. E quando non ha tempo, si mangia i Quattro Salti in Padella, che non sono poi così cattivi.

La maggior parte della gente che conosco dice che Bologna è cambiata, che è piena di marocchini. E  vent’anni fa diceva che era piena di terroni.

La maggior parte della gente che conosco pensa che, alla fin fine, siamo tutti qualunquisti. E forse ha ragione.

La maggior parte della gente che conosco quasi si commuove davanti a un seno, piccolo o grande che sia. Meno male.

La maggior parte della gente che conosco pensa che il mondo finisca a Porta San Vitale. Eppure, appena chiude gli occhi, sorride.

Commenti

  1. AnteaBlanca scrive:

    …per fortuna che non sono la maggior parte della gente che conosci!!!

  2. Michele scrive:

    la maggior parte della gente che conosco non conosce il siginficato de3lla parola soffereneza.

    La maggior parte deòòa gente che conosco vive beme con la ptrima donna che gli sorride ecrede che questa ia la vita.

    La maggior parte della gente che conoscop confonde l’aore con la sicurezza.

    La maggior parte della gente che conosco non rischierebbe la propria libertà, o lo’illusione di essa, per un solo mese da respionsabili

    La maggior parte di gente che conosco vive una cita in prestito.

    La maggior parte della gente che conosco pensa che Elvis sia ancora vivo.

    La maggior perte della gente che conosco crede che la libertà sia una tennents fresca.

    La maggior parte della gente che conosco vive in seconda classe su un treno passeggeri e aspetta la prossima fermata…

    HELP!

  3. ruggerix scrive:

    Per la maggior parte delle volte, il gioco al massacro aiuta chi ci massacra!

  4. barbara scrive:

    ma non ti è mai capitato neanche per un attimo di pensarla come quasi tutte le persone che conosci?

  5. Giulia scrive:

    La maggior parte della gente che conosci deve essere uomo o donna omosessuale dato che si commuove dinnanzi a un seno. E riguardo a questo seno, sono sicura che in realtà devono essere almeno due i seni per commuoversi, non uno solo, e possibilmente non cadenti. Tu dici “meno male”. Io dico che quando si parla pubblicamente degli “altri”, e soprattuttoquando si vuole creare empatia, sarebbe bello immaginarseli tutti gli altri, non solo quelli con cui ci si identifica in qualche modo.

    Ps. Ora hai un sacco di commenti! Ti ho portato fortuna?