Anch’io penso di emigrare…

La torre Eiffel di notteCome alcuni miei illustri predecessori (Papa Clemente V, Corrado Simioni, Stefano Accorsi, solo per citarne alcuni) anch’io sto pensando di emigrare in Francia, a Parigi.

Se qualcuno avesse dei contatti da fornirmi, lo ringrazio anticipatamente augurandomi che il Buon Dio gliene renda merito.

In particolare, cerco casa da ottobre in poi (budget massimo 400 € al mese) e cerco anche lavoro, di qualsiasi genere.

Un po’ da disperati, come post ? Lo stile non è mai stato il mio forte…

Commenti

  1. barbara scrive:

    ma sei così triste???perchè proprio parigi??

  2. barbara scrive:

    ma soprattutto…come ti è venuto in mente papa clemente 5?

  3. AnteaBlanca scrive:

    Quando avrai trovato un parallelo del Solferino poi fammi sapere che ti vengo a trovare!!

  4. gingerino scrive:

    Barbarì, non sono affatto triste, anzi ! Non vedo l’ora !
    Clemente V fu il Papa che spostò la sede papale ad Avignone, in Francia…. bei tempi! Adesso invece non pagano neanche l’ICI…

  5. Kiko scrive:

    Dillo che vuoi andare a bere pastis col tuo amico Simioni! Dai, confessa…

  6. gingerino scrive:

    Kikkuz, si vanno a bere due sciocchezze con Vanni e Corrado… c’hanno anche la scuola di lingue, così imparo un po’ bene il francese !

  7. Kiko scrive:

    per 400 euro c’è una stanzetta carina in casa della famiglia Ratatouille…

  8. Mario scrive:

    per 400 eurini più che nella capitale dell’ex impero penso che tu possa trovare una buona sistemazione in una ex colonia dell’ex impero, tipo Guiana Francese. Chissà, se la prossima Presidente fosse Segolène potresti fare il Premier Hommel