Il Cafè di Rue Clavel

jolie_momeDa fuori non sembra niente di che. Dietro al banco si trova una ragazza molto gentile, oppure un ragazzo che indossa sempre uno strano cappello: è Sherif, squisito, molto discreto.

Dalla cucina, piccola come tutte le cucine dei café parigini, ogni tanto si affaccia il cuoco, dall’aria seria, quasi minacciosa.

La prima volta sono entrato a berci un caffè (1,10 €) ed è stato il primo caffè bevibile che ho bevuto a Parigi.

Poi ci sono tornato a pranzo: un pranzo spettacolare ! Cucina franco-marocchina, musica orientale, alta, atmosfera un po’ fuori dal tempo, una cortesia sobria, un servizio attento, e un piatto di sarde eccezionale. Fritte nell’uovo credo, e ripiene (la chiamano “farce”) di spezie orientali, cumino e coriandolo innanzitutto. Cotte in modo perfetto. Se chiudevi gli occhi, sembrava di essere seduto a fianco di Marco Polo, su qualche via dell’Oriente, in attesa magari di un commerciante di tessuti pregiati.

L’insalata con la senape (vabbè, nessuno è perfetto, anche i francesi…), e poi le patate fritte e saltate in padella, ma le patate vere, non quelle congelate.

Infine una mousse discreta.


Poi ci sono tornato un altro paio di volte: un cous cous davvero delizioso, e un altrettanto buono poulet tajin au citron.

Vino bianco bevibile. Su questo, forse, si può fare di meglio.

Sardine à l’orientale, mousse au chocolat, caffè (molto buono), un bicchiere di vino bianco, 15 euro (gennaio 2009).

Che sardine !

Se poi avete la fortuna di capitarci un venerdì sera in cui c’è la musica dal vino, allora la serata può essere davvero molto divertente. Gente tutta diversa, di tutte le età, che balla, ride e beve.

Un posto davvero bello.

Cafè Jolie mome
7 Square Bolivar
(angle de Rue Clavel)

Chiuso la domenica

Tel +33 01 42033891

Metrò Pirenees

Commenti

  1. andrea scrive:

    orpo, in francia hanno la “musica dal vino”.. ora capisco la magia del locale! 🙂

    ciao

  2. gingerino scrive:

    Non l’ho fatto apposta, è un lapsus freudiano!